T. +39 041 2750071

Venezia in 2 giorni

Se vi trovate in città solo due giorni, primo giorno si può avere una passeggiata intorno all'Hotel Tiziano attraverso le vie strette e le piccole piazze che visitano la Peggy Guggenheim, la Galleria dell'Accademia e il Museo del Settecento Veneziano.

Il giorno seguente vi consigliamo un tour panoramico.

Giorno 1 -I dintorni dell'hotel

Chiesa di San Nicolò dei Mendicoli - Zattere - Madonna della Salute - Accademia

Intorno al Hotel Tiziano è una vera meraviglia.

È possibile visitare la chiesa di San Nicolò dei Mendicoli, situato a circa 100 metri dall'hotel.

Poi si può continuare la passeggiata lungo le Zattere.

Da non perdere nelle vicinanze, la splendida Squero di San Trovaso, uno degli ultimi cantieri di gondole ancora attivi in città.

Il Zattere hanno una camminata molto lunga fino alla punta della Chiesa della Madonna della Salute. Una volta lì, avete un'ottima occasione per visitare la chiesa e vedere il San Marco da una prospettiva unica.

Sulla via del ritorno in albergo, vi consigliamo di raggiungere a piedi dalla Chiesa della Madonna della Salute attraverso le Bussy strette strade verso Accademia.

Lungo la strada è l'ingresso principale alla Collezione Peggy Guggenheim.

Arrivati ​​presso l'Accademia, svoltare a sinistra in direzione Campo San Barnaba.

Qui si può scegliere di proseguire in direzione di Campo Santa Margherita e Campo dei Carmini, o prendere il lungo Calle San Barnaba (a sinistra dal Campo San Barnaba), che va alle chiese di San Sebastiano e la Aangelo Raffaele. Una volta lì, troverete rapidamente l'albergo.


Giorno 2 - Tour panoramico della città

Chiesa dei Frari e la Scuola Grande di San Rocco

Si trovano a pochi minuti dall'Hotel Tiziano.

Arrivati ​​in Campo Santa Margherita, proseguire verso nord in direzione di Campo San Pantalon.

Da Campo San Pantalon, prendere a destra e seguire Calle San Pantalon. Alla fine, girare a destra e poi subito a sinistra. Dopo un sottoportico attraversato un ponte e si arriva in campiello San Rocco.

Un altro sottoportico vi porterà a Campo San Rocco.

Sulla sinistra si trova la chiesa e la Scuola Grande di San Rocco, che ospita i famosi dipinti di Titoretto.

Di fronte a voi, vedrete splendida abside della chiesa dei Frari.

Campo San Tomà - Campo San Polo - Rialto

Da Campo dei Frari proseguire in direzione di Rialto. Sulla strada per Rialto, si vedrà Campo San Tomà, con la sua bella Scuoletta di Calegheri, e il gigante Campo San Polo.

Beetwen Campo San Tomà e Campo San Polo è la casa museo di Carlo Goldoni (San Polo 2794-30125 Venezia).Infomation

Dopo Campo San Polo proseguire in direzione del mercato di Rialto, dove ci si può fermare a mangiare in uno dei club in Erbaria, ex casa del mercato all'ingrosso.

Nelle vicinanze si può vedere il Ponte di Rialto, che porta a Campo San Bartolomeo, crocevia della città.

San Marco - Accademia - Campo Santa Margherita

Da Campo San Bartolomeo svoltare a destra in calle dei Bombaseri, poi a sinistra lungo le Mercerie.

Si arriva in Piazza San Marco, passando sotto la Torre dell'Orologio.

Di fronte a voi, vedrete il Leoncini piazzetta dei e la Basilica di San Marco sulla sinistra, il bacino di San Marco e il campanile di fronte, e la piazza che si apre sulla destra.

Continuando per le Procuratie Nuove (in direzione opposta alla chiesa) è di iniziare il viaggio di ritorno attraverso Campo San Moisé, con la sua splendida chiesa barocca, in Via XXII Marzo, Santa Maria del Giglio, Campo San Maurizio.

Quando si arriva in Campo Santo Stefano, vi suggeriamo di dare un'occhiata a campiello Pisani, sede del Conservatorio Benedetto Marcello, che si trova alla destra del Campo Santo Stefano, in direzione di Accademia. Appartato e raccolto, è un vero gioiello.

Da Campo Santo Stefano raggiunge il ponte dell'Accademia.

Dal ponte si può ammirare lo splendido panorama sul Canal Grande, con la Chiesa della Madonna della Salute a destra e il bacino di San Marco di fronte.

Superate il ponte, girare a destra e proseguire in direzione di Campo San Barnaba. È possibile visitare il sito di Ca 'Rezzonico, sede del Museo del Settecento Veneziano si trova a meno di un minuto da San Barnaba (a destra dalla chiesa di San Barnaba).

Lasciato il San Barnaba dietro di voi, passare il ponte Pugni, e arriverete in Campo Santa Margherita, dove è possibile rilassarsi e sorseggiare un aperitivo in uno dei quartieri più pioppo.

×